venerdì 1 marzo 2013

Questa settimana Bruxelles offre


Stanze gelate, a casa e al lavoro. No acqua calda per la doccia. Inefficienza e disonestà da lasciare a bocca aperta una che, da italiana, credeva di averne viste parecchie. Un ratto morto sotto al calorifero del salotto. Una pozza di vomito sulla banchina della metropolitana, alle sei del pomeriggio. 


E fa un freddo fottuto, tanto freddo e tanto a lungo che mi sembra che non finirà mai, e sarà tutto freddo e grigio e umido per sempre.