sabato 17 dicembre 2011

Bullshit bingo

Non rimarrò mai abbastanza stupita dagli annunci di lavoro che periodicamente trovo su siti italiani. Annunci di lavoro che, tra l'altro, riguardano il settore della Comunicazione e delle Pubbliche relazioni, per il quale la forma, la lingua e la presentazione dovrebbero essere tutto. Quindi perché, leggendo Prima Comunicazione, ho l'impressione di leggere quell'elenco di barzellette che girava un po' di tempo fa con annunci strampalati delle botteghe di Napoli?

Ecco una piccola selezione, che non ho dovuto faticare per niente a mettere insieme. Da questi annunci - di cui uno offre addirittura un "contratto a norma di legge" (wow!) - traspare un mondo di disonestà, ambiguità e ignoranza senza fine. Dopo tutto quello che è stato detto sul precariato, sullo sfruttamento dei giovani, sul lavoro sommerso, mi chiedo chi abbia ancora il coraggio di pubblicare certi annunci.


 Dopo un periodo di verifica reciproca il rapporto proseguirà a progetto o a P.Iva, con un fisso mensile di base e premi al raggiungimento di obiettivi individuali e collettivi. Si richiede espressamente una verifica di argomenti, contenuti e stile navigando in xxx prima dell'invio del CV per email a xxx

La professionista deve avere la predisposizione a introdursi negli ambienti che "contano" (relatori, redazioni, istituzioni, ecc.). Orari, disponibilità sono da concordare. Anche il compenso è da concordare, il quale verrà liquidato a evento concluso

La xxx, che si occupa di xxx, seleziona 5 candidati per il corso di web marketing da cui verrà scelta una persona per uno stage di 3 mesi a rimborso spese

Offriamo: contratto a norma di legge, compenso fisso, premi legati al raggiungimento degli obiettivi sulle vendite e sugli abbonamenti, ambiente di lavoro vivace e giovane.

Seleziono n. 5 persone competenti per ampliare innovativo business. 

Essendo un progetto senza scopo di lucro la collaborazione non potrà essere retribuita. 


Questo è davvero bello (da notare: una alterego????!!!):


Per consolidare le posizioni acquisite, XXX cerca una alterego del presidente,da inserire nella compagine societaria.La signora, deve essere esperta in eventi culturali di alto profilo.Le nostre manifestazioni spaziano dalle analisi storiche della società italiana,al design, a problemi sociali.La persona ricercata dev’essere introdotta nei meandri delle istituzioni, ambiziosa e determinata. Inoltre deve interfacciarsi con relatori di alto spessore politico/culturale/sociale. Deve abitare a Milano.Età: oltre i 40 anni.La posizione offerta non è impiegatizia.Il compenso sarà soddisfatto a eventi realizzati. I colloqui,riservati,si svolgeranno di sabato mattina. Rispondano esclusivamente le aventi i requisiti.Sede operativa: XXX, Milano.