sabato 11 giugno 2011

Aò ma che ssarà sto Pubblic Affair?

Girando per i più o meno patinati siti delle agenzie di pubbliche relazioni milanesi, mi sto imbattendo in utilizzi più o meno insensati della parola "Public Affairs". Da Pubblic Affairs a Public Affair, sembra un vocabolo ormai irrinunciabile per dare un tocco internazionale alla bottega. Peccato che quasi sempre è scritto in modo sbagliato e utilizzato in contesti che non c'entrano niente. Con un effetto repulsivo su potenziali clienti internazionali. Insomma, ragazzi, fatevi un giro almeno qui per capire di cosa state parlando! Se no fate la figura di quelle insegne buffe dei negozi di paese, come "Pizzeria Niagara Falls - da Totuccio".