lunedì 13 dicembre 2010

TV in Pakistan is Looking for Video Journalists

Critico sempre un certo sito italiano che pubblica annunci strampalati, ma certo che anche quello europeo a cui sono iscritta a volte non manca di fantasia (vedi sopra). Va bene lo spirito di avventura, va bene l'interesse per le relazioni internazionali, il fascino del Medio oriente e l'innato fervore che porta ogni buon giornalista a desiderare di essere sempre sul pezzo.

Ma già mi vedo quei quattro poveretti (me compresa) che ogni giorno aprendo il vecchio laptop sbirciano gli annunci con gli occhi che brillano di timida speranza, con tutta la buona volontà pronta a trasferirsi dalle dita al Pc alla la lettera di motivazione. Andrebbe bene anche una sostituzione, una collaborazione fissa con una qualsiasi pubblicazione non dico nel proprio Paese d'origine, ma magari in Europa.
E vedono questo. Video-giornalista in Pakistan.
ECCHECCAZZO non esageriamo!!!!!!!